Confindustria Brescia promuove la campagna di sensibilizzazione sociale #iopagoifornitori ideata in piena pandemia dal proprio associato Alfredo Rabaiotti.

L’obiettivo dell’iniziativa e del Manifesto è quello di sensibilizzare e stimolare le imprese ad adottare in materia di pagamenti, soluzioni e comportamenti sempre etici e trasparenti, nonostante tutte le problematicità, anche di liquidità, legate all’emergenza del Coronavirus.

Per alcuni la situazione dell’emergenza sanitaria ha rappresentato e, purtroppo, continua a rappresentare, “ingiustificate” premesse per interrompere tout court i pagamenti, mettendo a serio rischio l’intera filiera “produttiva” e “sociale”. Ma l’impegno di Confindustria Brescia ha voluto andare ben oltre al semplice lancio di un hashtag e per tale ragione è stata avviata una stretta sinergia e collaborazione anche con gli Enti e le Associazioni Territoriali e di Categoria, al fine di rinforzare la “catena” della responsabilità. Camera di Commercio di Brescia, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Brescia, Federazione Autotrasportatori Italiani di Brescia, Apindustria Brescia, Associazione Artigiani di Brescia e Provincia, Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale, ANIMA e UCIMU promuovono dunque insieme a Confindustria Brescia, con un’azione univoca e coordinata, questa iniziativa dal profondo valore etico.

Anche noi insieme per #iopagoifornitori